Contattaci al +39 329 3074740

Il Drone

Servizi

  • – rilievi ambientali, qualità dell’aria, acqua e suolo
  • – ispezione edifici, ponti, viadotti e grandi opere
  • – riprese per ispezione elettrodotti, tralicci, ripetitori ecc.
  • – riprese in 3D, all’infrarosso e termico
  • – monitoraggio e ricognizione per catastrofe naturale
  • – supporto a tecnici e soccorritori – protezione civile
  • – foto e riprese aeree siti di interesse archeologico
  • – monitoraggio produttività dei sistemi agricoli
  • – controllo delle superfici interessate alle diverse colture
  • – foto per mappe aeree – aerofotogrammetria
  • – filmati aziendali
  • – spot e filmati web
  • – riprese aeree per eventi speciali
drone gps
mini-droni-civili-ali-rotanti-quadrirotori-100905-2966043

 

 


 

 

Ispezione di linee elettriche

L’ispezione delle linee aeree di alta tensione con un sistema di volo intelligente porta significanti benefici nei costi al contrario dei sistemi convenzionali (elicotteri, arrampicatori industriali, …)

  • – riduzione dei costi per minori esborsi per personale ed impegni operativi di minore entità
  • – riduzione dei tempi di ispezione
  • – maggiore qualità dovuta alle immagini in alta risoluzione e ad un approccio visuale ottimale
  • – aumento della sicurezza grazie all’utilizzo del drone eliminando qualsiasi pericolo per il personale

Campi di applicazione:

– controlli periodici
– stima dei danni, analisi dettagliata dei problemi della rete, ecc.
– analisi della vegetazione cresciuta intorno all’infrastruttura

 

Caratteristiche di volo e operatività del sistema

  • – semplice controllo del drone
  • – salita verticale parallela ai piloni con caratteristiche di volo stabili
  • – posizionamento GPS per riprese fotografiche
  • – quando necessario interfacce separate per il drone e la fotocamera
  • – elementi di sicurezza: anti-collisione, ritorno alla base automatico in caso di perdita di segnale radio
  • – monitoraggio del livello delle batterie con inizializzazione automatica del volo e ripresa del volo di ispezione
  • – controllo automatico della distanza
  • – automazione dei processi di ispezione

 

Procedura Ispezione Tralicci

Tecniche di registrazione

  • – immagini digitali ad alta risoluzione
    – immagini termografiche per analisi dei punti strategici

Compatibilità elettromagnetica (EMC)

  • campi elettrici
    campi magnetici
    campi ad impulso

 

Ispezione standard

Consiste in un’ispezione visiva, realizzata filmando la linea elettrica AT/MT mediante l’utilizzo di una telecamera girostabilizzata; sul supporto video vengono riportate le coordinate GPS e i principali dati della linea.

I risultati dell’ispezione vengono in seguito analizzati ed elaborati a terra e consentono di ot- tenere i seguenti risultati:

  • –  Struttura della linea quali la tipologia degli isolatori, dei pali, armamento, terreno, dispositivi di protezione contro le sovratensioni, condizioni dei trasformatori a palo, condizioni esterne delle cabine, ecc.

  • –  Rilievo delle anomalie georeferenziate (isolatori rotti, strefolature, pali rotti o sbandati, presenza di piante vicino alla linea), per una più rapida individuazione e riparazione dell’anomalia.

 

Ispezione con sistema Termovision (infrarosso)

L’ispezione consiste nel filmare la linea AT/MT con una telecamera ad infrarosso montata su un sistema girostabilizzato. L’ispezione serve per individuare la presenza di eventuali punti caldi su particolari punti della linea, quali i contatti dei sezionatori, le morsettiere elettriche nei punti di connessione tra linea aerea e quelle in cavo, ecc. Ogni corpo caldo emette, in funzione della temperatura che possiede, onde elettromagnetiche nel campo dell’infrarosso: irraggiamento (non visibile all’occhio umano). Le telecamere ad infrarossi sono dotate di un sistema sensibile a queste onde elettromagnetiche e sono quindi in grado di rilevare le temperature dei corpi/ambienti esaminati attraverso la misurazione dell’intensità della sua radiazione infrarossa. Queste telecamere producono immagini ad elevata risoluzione, che consentono di avere immagini termografiche nitide degli oggetti (differenze di temperatura rilevabili 0,2°C). Il sistema consente di identificare le anomalie lungo le linee elettriche, oppure eventuali perdite nelle tubature in superficie in caso di ispezioni di metanodotti o oleodotti. Il sistema è costituito da due diverse telecamere, entrambe montate sullo stesso bulbo. Oltre ai sistemi di telecamera Broadcast (3CCD – versione a campo esteso) e quella normale (un solo CCD – risoluzione più bassa) c’è anche un sistema FLIR (infrarosso avanzato), che facilita il rile- vamento delle anomalie con l’infrarosso. La registrazione può essere realizzata in duplice modalità “split mode” (entrambi i sistemi visibili divisi su un unico schermo) o in modalità “switch” (che consente il passaggio dalle immagini in modalità daylight a quelle in modalità ad infrarossi). Oltre ad una ripresa a grandangolo e alla possibilità di effettuare degli zoom dettagliati con la telecamera, in determinate zone si possono inserire sull’immagine alcuni dati specifici a discrezione del cliente, quali la posizione GPS, l’altezza sul livello del mare, la data e l’orario di ripresa e altre informazioni che possono essere utili.